• Via IV Novembre 75/77 Pozzuolo Martesana
  • Lunedì - Sabato 9.00-13.00 e 14.00-20.00 Domenica chiuso

La salute dei denti inizia a tavola: scopri come proteggere i tuoi denti attraverso una corretta alimentazione

La protezione del sorriso passa attraverso una corretta prevenzione, un’adeguata igiene orale domiciliare e una dieta bilanciata, in quanto anche l’alimentazione è una protagonista importante della salute del cavo orale. Il cibo ha un ruolo fondamentale per lo stato di salute generale e, nello specifico, anche del cavo orale.

Gli alleati della salute della tua bocca

Tra gli alleati di bocca e sorriso che non dovrebbero mai mancare in tavola, ci sono alcuni minerali e
vitamine fondamentali per il corretto equilibrio metabolico dei tessuti duri e molli del cavo orale.
Tra questi vanno annoverati: il Calcio, presente nel latte, nello yogurt, nei formaggi e nei legumi;il Ferro, abbondante nella carne rossa, nella crusca di cereali e in alcune spezie; la Vitamina B2, presente nella pasta, negli spinaci e nelle mandorle; la Vitamina B3, che si può trovare nel pesce e nel pollo; la Vitamina B12, presente nella carne, nel pesce e nei prodotti caseari; la Vitamina C, abbondante nelle patate dolci e negli agrumi; la Vitamina D, di cui sono particolarmente ricchi il latte, le uova (tuorli) e il pesce.
Nella “dieta dentale” sono quindi importanti il latte (in età infantile) e i suoi derivati (in età adulta) per
il loro alto contenuto di calcio, anche se dopo il loro consumo è sempre consigliato lavare bene i denti per eliminare il lattosio in essi presente, zucchero potenzialmente cariogeno. Consigliabile l’assunzione di verdure in foglia, che stimolano la salivazione e l’autodetersione del cavo orale, così come utile il consumo di frutta croccante e ricca di fibre, come le mele, e di verdure, come il sedano, il finocchio, il cavolfiore, che favoriscono la salivazione, proteggendo lo smalto dentale dagli acidi che possono danneggiarlo.

Gli alimenti da evitare

Al contrario andrebbe limitato il consumo di snack, sia dolci che salati, caramelle, chewing-gum, dolciumi, tutti alimenti che si possono dimostrare nemici della bocca. Sgranocchiare spuntini, patatine o tartine, magari “affogando” il tutto con bibite zuccherate e gasate o bevande alcoliche, rappresenta un vero e proprio attentato per i denti, soprattutto quando tali alimenti vengono consumati in continuazione durante la giornata senza ricorrere a un accurato lavaggio. Infatti questi alimenti lasciano residui zuccherati adesivi che diventano il nutrimento ideale per i microbi presenti all’interno della placca batterica.
Ricordiamo, infatti, che la continua presenza di placca microbica (scarsa igiene orale) e di residui alimentari ricchi di zuccheri raffinati (alimentazione scorretta) sono il punto fondamentale per lo sviluppo di carie, che diventa rapidissimo se esiste una minima cariorecettività individuale (predisposizionegenetica).

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Hi, How Can We Help You?